Le fasi lunari e la loro influenza sugli esseri umani

Che l’essere umano sia un Microuniverso permanentemente influenzato dal Macrouniverso, dai pianeti e dagli astri, è cosa nota dato che nella manifestazione tutto funziona in una relazione di interdipendenza. Generalmente, in base ai diversi momenti astrologici, alcuni pianeti esercitano un’influenza maggiore sull’essere umano, trasferendo su quest’ultimo le loro specificità. Grazie al suo posizionamento nel cielo, la Luna è l’astro che maggiormente influenza l’umanità, è infatti il corpo celeste più vicino alla Terra; si tratta anche del pianeta più rapido e di conseguenza il suo ritmo condiziona e dinamizza  la nostra vita. La Luna è 50 volte più piccola della terra, distante 360,000 km e il suo movimento di rivoluzione è di 27 giorni e una frazione.

Dal punto di vista astrologico, la Luna si comporta come un’antenna che preleva, in una certa misura, le influenze degli altri pianeti e le amplifica per poi trasmetterle sulla Terra.

Dal punto di vista delle energie, la Luna capta, polarizza, ridistribuisce la luce polarizzata e i fluidi cosmici, di qui l’importanza di tale astro.

Dal punto di vista fisico sappiamo bene quali sono le influenze elettromagnetiche della Luna sul nostro pianeta, basti pensare alle maree (l’alta marea e la bassa marea). La Luna agisce sui liquidi, sulle mucose del corpo e sulle funzioni di procreazione e fertilità.

Dal punto di vista psicologico, la Luna coordina il ritmo e la stabilizzazione delle funzioni inconsce dell’anima. Coordina anche il sistema delle forme e della memoria, come anche il senso della maternità.

Le fasi lunari influenzano direttamente il movimento della linfa nelle piante, condizionando la loro crescita. È indicato, a questo proposito, seminare o piantare quando la luna è crescente (ma non durante il periodo di luna piena) e togliere le erbacce, pulire e curare le piante quando la Luna è calante. Nel mondo animale e in quello umano, le fasi lunari, influenzano direttamente le induzioni di fluidi e di energie cosmiche, in particolar modo elettriche, e influisce sulla la pressione arteriosa, sui cicli lunari femminili, ecc.

Diversi studi hanno evidenziato il fatto che nel periodo di Luna piena è molto maggiore l’incidenza di rapine,  incidenti, omicidi, suicidi, ecc. rispetto ad altri periodi. Durante  la Luna piena inoltre, la gente è generalmente più agitata, più caotica, più nervosa, motivo per cui è molto importante comprendere e considerare questi cicli lunari e affrontarli in maniera cosciente. Per esempio nelle 36 ore del periodo di Luna piena (18 ore prima e 18 ore dopo il momento massimo di Luna piena) è consigliabile evitare i viaggi, le escursioni, qualunque tipo di attività che implichi un certo rischio per la nostra vita o per la nostra salute; in generale si deve evitare di iniziare qualunque tipo di progetto importante e qualunque affare. Sempre in questo periodo di 36 ore è bene astenersi totalmente dai rapporti sessuali, in quanto, durante l’unione amorosa, le auree bio-energetiche dei due amati si aprono e si espandono moltissimo e nello stesso tempo sono molto ricettive verso l’ambiente sia esterno che interno. Tenendo conto delle caratteristiche predominanti della Luna (ricettività, polarità negativa, yin, ecc.) va da sé che i due amati si caricheranno prevalentemente, nel caso dell’unione amorosa durante il periodo di luna piena, di queste energie. Ciò porterà in seguito all’apparizione nel loro essere di alcuni stati specifici: totale mancanza di attenzione, confusione, rintronamento, vuoto interiore, malinconia depressiva, demotivazione, tristezza, mancanza di voglia di vivere, tendenza a vedere e sentire quasi sempre la parte negativa delle cose, ecc. Non significa però che durante questo periodo si debba rimanere senza fare niente. Si possono comunque realizzare molte attività che hanno connotazioni spirituali: praticare la meditazione, la preghiera, la riflessione profonda, la lettura, le passeggiate, ecc.

Vediamo ora alcuni dettagli riguardo le singole fasi lunari

Luna crescente

Assorbe, pianifica, sviluppa, attira, accumula, aumenta la tensione. Il      corpo fisico assimila  molto meglio le energie e le sostanze benefiche      ma anche quelle nocive.

Elenchiamo di seguito alcuni aspetti di cui bisogna tenere conto quando la Luna è crescente:

  • i veleni hanno un effetto maggiore, comprese le punture di insetti;
  • si ingrassa più facilmente;
  • le ritenzioni d’acqua sono più difficili da eliminare dall’organismo;
  • si devono evitare gli interventi chirurgici;
  • si devono evitare le estrazioni dentali;
  • si devono evitare i grandi sforzi fisici;
  • si deve evitare, di iniziare qualunque tipo di cura o regime a scopo disintossicante;
  • si deve evitare di chiudere i contratti di lavoro.

Sempre durante la Luna crescente è indicato realizzare alcune azioni, tra cui menzioniamo le più importanti:

  • iniziare i trattamenti naturisti, l’assunzione di piante, vitamine, e in generale tutte quelle azioni attraverso le quali si desidera assimilare;
  • cominciare le cure per mettere peso;
  • iniziare un affare o un progetto;
  • acquistare una casa;
  • iniziare una relazione amorosa;
  • iniziare una pratica spirituale, un fioretto;
  • iniziare generalmente qualunque tipo di azione che vogliamo sia durevole.

Luna nuova

Questo è il periodo massimo della fase calante della luna, è il momento neutro, zero, nella tradizione indiana chiamato anche Shivaratri (la notte di Shiva). Questo giorno è un momento molto buono per iniziare una pratica spirituale e per iniziare cose nuove (per esempio smettere di fumare, smettere di bere alcol e in generale abbandonare le cattive abitudini di cui vogliamo sbarazzarci). E’ altresì un buon momento per realizzare tecniche di purificazione quali Vamana Dhauti, Shank Prakshalana, ecc. In poche parole se vogliamo liberarci di qualcosa, questo è il momento adatto.

Luna calante

Elimina, respinge, diminuisce la pressione. Il corpo fisico elimina molto più facilmente le sostanze nocive.

Durante la Luna calante è indicato realizzare alcune azioni tra cui menzioniamo:

la disintossicazione e la purificazione dell’organismo (il regime Oshawa, Shank Prakshalana, ecc.);

  • iniziare i regimi dimagranti;
  • sottoporsi a interventi chirurgici;
  • sottoporsi a estrazioni dentali;
  • lavare e fare le pulizie;
  • fare o ricevere massaggi per l’eliminazione delle tensioni;
  • chiudere un contratto di lavoro.

Un famosissimo detto dice che gli astri inclinano ma non decidono, l’uomo intelligente comprende che gli astri  inclinano soprattutto a seconda della propria attitudine. Si  dice altrettanto che sapere è potere, questo significa che  quando sai, quando conosci, quando sei informato, hai la  possibilità e il potere di agire in un determinato modo. Gli orientali affermano che l’azione è superiore alla non azione e che sapere e non agire è sinonimo di suprema vigliaccheria. Se comprendiamo bene qual è la struttura olografica dell’universo e il suo  funzionamento, comprendiamo anche che siamo permanentemente influenzati da tutto ciò che ci circonda, di conseguenza, a nostra volta, agiremo in modo intelligente, tenendo in considerazione tutte le influenze provenienti dagli uomini, dalla natura, dai pianeti. Utilizzando la nostra ragione ci comporteremo da Uomini, pensando, ed eviteremo di agire istintivamente, cosa che è caratteristica del mondo animale. In questo senso è bene ricordare che all’essere umano è stato dato il più grande dono, il libero arbitrio, affinché avesse la possibilità di costruire il proprio destino attraverso le proprie scelte e non per essere schiavo degli avvenimenti passeggeri.

Ioana P